Il settore punta sulla fiera leader: le prenotazioni per l’interpack 2023 raggiungono già l’85 percento

Il nuovo brand slogan: Simply Unique

In realtà, la finestra di prenotazione per la prossima interpack, che si svolgerà dal 4 al 10 maggio 2023 nell’area fieristica di Düsseldorf, si sarebbe dovuta aprire solo nell’autunno di quest’anno. Dopo l’annullamento definitivo dovuto alla pandemia della interpack 2020, inizialmente spostata alla primavera 2021, le imprese già registrate hanno avuto questa volta la possibilità di procedere sin d’ora a un re-booking e l’opportunità è stata ampiamente sfruttata. Pertanto, insieme alle nuove registrazioni di aziende, a metà agosto 2021 il tasso di iscrizioni programmato è completo già all’85 percento.

“Siamo davvero entusiasti del consenso dei nostri clienti. Continuano a ripeterci che non vedono l’ora che si svolga di nuovo l’interpack – ovvero la fiera in presenza con gli incontri personali”, racconta Thomas Dohse, Project Director dell’interpack. Stando ai riscontri provenienti dal settore, la pandemia avrebbe dimostrato che le proposte alternative digitali possono costituire un’integrazione con valore aggiunto, ma che gli incontri personali in una fiera fisica rappresentano un contributo insostituibile alla generazione di nuovi contatti e all’importantissima costruzione della fiducia. A ciò si aggiunge il fatto che alla interpack molte aziende presentano macchine e impianti tecnicamente complessi, che pertanto richiedono spiegazioni, e spesso durante l’interpack possono essere valutati dai potenziali clienti persino in funzionamento. Essi approfittano inoltre della possibilità di confrontare direttamente le soluzioni di diversi fornitori.

L’interpack aspira anche per il 2023 ad essere la fiera leader internazionale del settore degli imballaggi e dell’industria di processo affine e lo sottolinea con il nuovo claim “Simply Unique”, che ultimamente caratterizza l’immagine del marchio. “L’unicità dell’interpack è data soprattutto dalla varietà unica dell’offerta dei nostri espositori – ma è resa completa dai nostri temi speciali che affrontano le tendenze dei prossimi anni. Nel 2023, la sostenibilità in tutte le sue sfaccettature sarà ancora più importante che negli anni passati, pertanto affronteremmo questa tematica in cooperazione con i nostri partner. Oltre alle significative offerte in presenza ci saranno anche le proposte digitali”, spiega Thomas Dohse.

In passato i temi speciali dell’interpack hanno sempre suscitato grande attenzione, come ad esempio SAVE FOOD, il cui scopo è la riduzione degli sprechi alimentari, oppure il concetto dell’innovationparc, che illustra soluzioni e spunti intelligenti per determinate problematiche e che si è ormai affermata in altre fiere internazionali di interpack alliance. I dettagli relativi ai singoli temi speciali e alle proposte supplementari digitali dell’interpack 2023 saranno resi noti nel corso del prossimo anno. Le imprese interessate possono continuare a registrarsi su www.interpack.com per la interpack 2023.L’interpack rappresenta una piattaforma per catene del valore complete,che comprendono processi e macchine per il packaging e la lavorazione di beni da imballare; oltre a materiali da imballaggio, imballaggi e la produzione di materiali da imballaggio nonché servizi per il settore del packaging.

In passato i temi speciali dell’interpack hanno sempre suscitato grande attenzione, come ad esempio SAVE FOOD, il cui scopo è la riduzione degli sprechi alimentari, oppure il concetto dell’innovationparc, che illustra soluzioni e spunti intelligenti per determinate problematiche e che si è ormai affermata in altre fiere internazionali di interpack alliance. I dettagli relativi ai singoli temi speciali e alle proposte supplementari digitali dell’interpack 2023 saranno resi noti nel corso del prossimo anno. Le imprese interessate possono continuare a registrarsi su www.interpack.com per la interpack 2023.L’interpack rappresenta una piattaforma per catene del valore complete,che comprendono processi e macchine per il packaging e la lavorazione di beni da imballare; oltre a materiali da imballaggio, imballaggi e la produzione di materiali da imballaggio nonché servizi per il settore del packaging.

Anche per components, la fiera organizzata in parallelo e dedicata al settore dei subfornitori, è possibile continuare a registrarsi su:

www.packaging-components.com.

Articoli Correlati

Macchine Packaging: 2021 da record per il settore, il fatturato totale sale a 8 miliardi e 240 milioni di euro

Più 5,5% del comparto rispetto al 2020, infranto il precedente record del 2019. Il neopresidente Cavanna: “Risultato straordinario, ma sul 2022 pesa lo shortage” Il settore delle macchine automatiche per il confezionamento e l’imballaggio festeggia il record all time: nel 2021 infatti, il comparto ha registrato un fatturato totale pari a 8,24 miliardi, infrangendo il

Consumo di PVC in Italia: rimbalzo nel 2021 e prospettive 2022

Dopo il calo registrato nel 2020, lo scorso anno i consumi di PVC in Italia hanno raggiunto le 650.000 tonnellate, risalendo al di sopra dei livelli del 2019 pre Covid e crisi europea. I dati provengono dalla consueta indagine di mercato realizzata da Plastic Consult per conto del PVC Forum Italia, presentata in occasione dell’ultima

Coesia Virtual Event 2022

Wrap your business, unwrap your potential Il 14 giugno 2022 sarà live il primo evento digitale di Coesia: una piattaforma streaming per scoprire le ultime innovazioni e le tecnologie più avanzate del Gruppo specializzato in soluzioni industriali e di imballaggio Coesia Virtual Event 2022, il primo evento digitale di Coesia, sarà l’occasione per clienti attuali e potenziali,