Il settore punta sulla fiera leader: le prenotazioni per l’interpack 2023 raggiungono già l’85 percento

Il nuovo brand slogan: Simply Unique

In realtà, la finestra di prenotazione per la prossima interpack, che si svolgerà dal 4 al 10 maggio 2023 nell’area fieristica di Düsseldorf, si sarebbe dovuta aprire solo nell’autunno di quest’anno. Dopo l’annullamento definitivo dovuto alla pandemia della interpack 2020, inizialmente spostata alla primavera 2021, le imprese già registrate hanno avuto questa volta la possibilità di procedere sin d’ora a un re-booking e l’opportunità è stata ampiamente sfruttata. Pertanto, insieme alle nuove registrazioni di aziende, a metà agosto 2021 il tasso di iscrizioni programmato è completo già all’85 percento.

“Siamo davvero entusiasti del consenso dei nostri clienti. Continuano a ripeterci che non vedono l’ora che si svolga di nuovo l’interpack – ovvero la fiera in presenza con gli incontri personali”, racconta Thomas Dohse, Project Director dell’interpack. Stando ai riscontri provenienti dal settore, la pandemia avrebbe dimostrato che le proposte alternative digitali possono costituire un’integrazione con valore aggiunto, ma che gli incontri personali in una fiera fisica rappresentano un contributo insostituibile alla generazione di nuovi contatti e all’importantissima costruzione della fiducia. A ciò si aggiunge il fatto che alla interpack molte aziende presentano macchine e impianti tecnicamente complessi, che pertanto richiedono spiegazioni, e spesso durante l’interpack possono essere valutati dai potenziali clienti persino in funzionamento. Essi approfittano inoltre della possibilità di confrontare direttamente le soluzioni di diversi fornitori.

L’interpack aspira anche per il 2023 ad essere la fiera leader internazionale del settore degli imballaggi e dell’industria di processo affine e lo sottolinea con il nuovo claim “Simply Unique”, che ultimamente caratterizza l’immagine del marchio. “L’unicità dell’interpack è data soprattutto dalla varietà unica dell’offerta dei nostri espositori – ma è resa completa dai nostri temi speciali che affrontano le tendenze dei prossimi anni. Nel 2023, la sostenibilità in tutte le sue sfaccettature sarà ancora più importante che negli anni passati, pertanto affronteremmo questa tematica in cooperazione con i nostri partner. Oltre alle significative offerte in presenza ci saranno anche le proposte digitali”, spiega Thomas Dohse.

In passato i temi speciali dell’interpack hanno sempre suscitato grande attenzione, come ad esempio SAVE FOOD, il cui scopo è la riduzione degli sprechi alimentari, oppure il concetto dell’innovationparc, che illustra soluzioni e spunti intelligenti per determinate problematiche e che si è ormai affermata in altre fiere internazionali di interpack alliance. I dettagli relativi ai singoli temi speciali e alle proposte supplementari digitali dell’interpack 2023 saranno resi noti nel corso del prossimo anno. Le imprese interessate possono continuare a registrarsi su www.interpack.com per la interpack 2023.L’interpack rappresenta una piattaforma per catene del valore complete,che comprendono processi e macchine per il packaging e la lavorazione di beni da imballare; oltre a materiali da imballaggio, imballaggi e la produzione di materiali da imballaggio nonché servizi per il settore del packaging.

In passato i temi speciali dell’interpack hanno sempre suscitato grande attenzione, come ad esempio SAVE FOOD, il cui scopo è la riduzione degli sprechi alimentari, oppure il concetto dell’innovationparc, che illustra soluzioni e spunti intelligenti per determinate problematiche e che si è ormai affermata in altre fiere internazionali di interpack alliance. I dettagli relativi ai singoli temi speciali e alle proposte supplementari digitali dell’interpack 2023 saranno resi noti nel corso del prossimo anno. Le imprese interessate possono continuare a registrarsi su www.interpack.com per la interpack 2023.L’interpack rappresenta una piattaforma per catene del valore complete,che comprendono processi e macchine per il packaging e la lavorazione di beni da imballare; oltre a materiali da imballaggio, imballaggi e la produzione di materiali da imballaggio nonché servizi per il settore del packaging.

Anche per components, la fiera organizzata in parallelo e dedicata al settore dei subfornitori, è possibile continuare a registrarsi su:

www.packaging-components.com.

Articoli Correlati

BEST PACKAGING 2024: PROCLAMATI I VINCITORI

Lo spazio Archivolto a Milano, nella mattinata odierna, ha ospitato la cerimonia di premiazione dei 10 Best packaging del 2024. A presentare l’evento la conduttrice Natasha Stefanenko, che ha intervistato, in apertura, La presidente dell’Istituto Italiano Imballaggio Alessandra Fazio, la neo direttrice di Conai Simona Fontana, l’amministratore delegato di Ipack-Ima Simone Castelli e il presidente

Identification and Access Management: soluzioni di safety e security per macchine e impianti 

Webinar organizzato da Pilz Italia Giovedì 30 marzo, ore 11:00 Iscriviti qui In questo webinar verranno presentate le soluzioni Pilz per la gestione dell’identificazione e dell’accesso degli operatori delle macchine e degli impianti. Verrà approfondito il connubio tra safety e security, chiarendo come questi aspetti debbano essere al centro della progettazione delle macchine con opportune strategie di gestione del

Nuovo regolamento imballaggi: le opinioni della filiera del packaging

L’incontro voluto da Amaplast ed Ucima in collaborazione con Confindustria Veneto Est ha presentato le opinioni e le considerazioni dei protagonisti della filiera e delle istituzioni AMAPLAST (Associazione Nazionale Costruttori di Macchine e Stampi per Materie Plastiche e Gomma) e UCIMA (Unione Costruttori Italiani di Macchine Automatiche per il Confezionamento e l’Imballaggio) hanno organizzato il